Occhiali Da Sole Ray Ban Classici

Gli uomini stanno da sempre a guardare e nessuno di loro si è mai dato da fare per far sì che i soldi che arrivano dalle visite dei turisti vengano investiti nella realizzazione di un piccolo acquedotto. Un giorno Leila, giovane sposa venuta dal Sud, decide di non sopportare più questa situazione. Insieme a una delle donne più anziane del villaggio e opponendosi all’ostilità della suocera prova a convincere le donne ad attuare uno sciopero del sesso che dovrà protrarsi sino a quando gli uomini non porranno rimedio alla situazione.

Qualcosa sembra cambiare quando, sul posto di lavoro, conosce una ragazza, ma si tratta di un’illusione. Durante una delle solite serate, Pietro presenta l’amica ai ragazzi: subito la festa prende una brutta piega. Sarà la miccia che innescherà la reazione di Pietro.

Una cometa si schianta sul sole, causando un’improvvisa ed enorme tempesta magnetica. Il campo gravitazionale del Sole diventa talmente potente da attirare il pianeta Mercurio fuori della sua orbita e spingerlo su una rotta che è inevitabilmente destinata a incrociare il passaggio del pianeta Terra. E assieme a Mercurio è “rapita” anche un’astronave con a bordo un equipaggio che si proponeva di studiare il pianeta.

Dedica la prima metà degli anni Ottanta all’attività di attore, collezionando grandi e piccoli ruoli: è Don Valerio nel comico Madonna che silenzio c’è stasera (1982) con Francesco Nuti, un postino in Son contento (1983), in coppia con il padre Ugo in Il petomane (1983) di Pasquale Festa Campanile o ancora al fianco di Sophia Loren e Philippe Noiret nel sentimentale Qualcosa di biondo (1984).Attore di commedieContinua a perfezionare le doti recitative, alternando qualche commediola di poco conto, snobbata dalla critica ma apprezzata dal pubblico, ad altri film di tono leggero ma girati da grandi autori. Con Christian De Sica, altro figlio d’arte di seconda generazione, è in I pompieri (1985) di Neri Parenti, seguito da Colpo di fulmine (1985) di Marco Risi e Parole e baci (1986) di Rossella Izzo.Offre interpretazioni più intense in Secondo Ponzio Pilato (1988) di Luigi Magni, nel film per la tv Il cugino americano (1988) di Giacomo Battiato e soprattutto in La famiglia (1986) di Ettore Scola. Nello stesso periodo esordisce anche come regista di Fernanda (1987), uno dei sei episodi della serie televisiva Piazza Navona, dove ha l’occasione di dirigere Marcello Mastroianni ed Eros Pagni.La regia cinematograficaIl debutto dietro la macchina da presa segna il passaggio ad un nuovo periodo professionale che, d’ora in avanti, vedrà esprimersi sia nella forma artistica della regia che in quella della recitazione prevalentemente comica.

0 comments on “Occhiali Da Sole Ray Ban ClassiciAdd yours →

Lascia un commento