Ray Ban Rb4068

Destinazione: la Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino. In parole povere: il carcere. L’occasione è fornita dall’anteprima di Tutta colpa di Giuda di Davide Ferrario che ha come set proprio la VI sezione, blocco A della casa di detenzione.Si parte e, dopo le inevitabili battute sul fatto che ci lascino o meno uscire dopo la proiezione, si comincia a parlare di cinema e di vita.

La fluente criniera platinata e quegli occhi cristallini come il mare riuscirono, un tempo, ad ammaliare il grande Omar Sharif che si invaghì di quel binomio di bellezza e classe, durante le riprese de Il dottor Zivago, dove Julie Christie incarnava l’appassionata crocerossina Lara.In un’Inghilterra contagiata dall’innovativo sound dei Beatles, la bionda attrice, allora ventenne, conquista il cuore di Billy il bugiardo, aggiudicandosi la più ambita delle statuette nelle vesti di una fotomodella arrivista in Darling, pellicole entrambe dirette dal mentore John Schlesinger.Negli Anni Settanta, la star è una prostituta che si insinua tra I compari di Robert Altman (performance che gli vale la candidatura agli Academy Awards), la ricca divorziata che si fa uno Shampoo da Warren Beatty (suo ex compagno), nonché la maestrina ne Il Paradiso Può Attendere.Appare, poi, nello shakespeariano Hamlet, nel kolossal Troy e nel fantasioso Neverland Un sogno per la vita.Nella sua carriera Julie assapora altre due nominations agli Oscar grazie all’efficace interpretazione della moglie infelice di Nick Nolte, nel dramma Afterglow e a quella della donna che non ha ricordo del marito, nel romance Away From Her Lontano da lei per il quale ottiene anche un Golden Globe.La diva nasce nel tiepido mattino del 14 Aprile 1941 ad Assam, in India che, a quell’epoca, faceva parte dell’Impero Britannico.Primogenita di Rosemary Ramsden, pittrice gallese e amica d’infanzia di Richard Burton, e Frank St. John Christie, proprietario di una piantagione di tè, Julie cresce immersa nella natura selvaggia assieme al fratello Clive.In seguito alla separazione dei genitori, la ragazzina viene iscritta in un istituto religioso dal quale, però, è espulsa a causa del suo comportamento indisciplinato.Diplomatasi al Wycombe Court, collegio femminile di Buckinghamshire, la fanciulla comincia a interessarsi alla recitazione.Studia quindi teatro al Central School of Speech and Drama e, successivamente, vola a Parigi per lasciarsi incantare dal fascino degli artisti Bohemien. Nel 1957, la vediamo debuttare sul palcoscenico con la Frinton Repertory of Essex.A quei tempi, l’ambiziosa giovane racimola qualche sterlina lavando bottiglie della Schweppes.

0 comments on “Ray Ban Rb4068Add yours →

Lascia un commento